Astrologia

La Stagione dell’Aquario

Ed eccomi qui belle Anime a parlarvi di questa tormentata, faticosa ma sicuramente rivoluzionaria stagione dell’Aquario.
Il 20 Gennaio  2023 il Sole è entrato nel segno dell’Aquario, e ci rimarrà fino al 18 Febbraio, per poi lasciare spazio alla stagione dei Pesci.

Quello che vi racconterò in questo articolo non sarà la descrizione del Segno, quello lo farò in un altro momento e lo troverete sempre nella categoria “Astrologia”, piuttosto vi racconterò ciò che le energie della stagione dell’Aquario, scaturiscono in ognuno di noi.
Ovviamente c’è chi le percepisce di più e chi meno, dipende molto dal tema natale di ogni singola persona e dalle sensazioni che in quel dato momento sta vivendo.
Ad ogni modo, mie care Anime..

Benvenute nella Stagione dell’Aquario

Che dire.. queste  energie “Aquarine” ci ronzeranno attorno per un po’ di tempo. Poiché non solo saranno presenti durante il transito del Sole nel segno dell’Aquario e con il passaggio dell’ 11 Febbraio di Mercurio (diretto) in Aquario, di cui parleremo più avanti, ma torneranno dirompenti con un passaggio molto raro e importante che avverrà il 23 di Marzo, dove Plutone, uno tra i pianeti lenti, farà ritorno nel segno dell’Aquario dopo ben 247 anni.

Questo passaggio segnerà  importanti avvenimenti che evverranno tra il 2023 e il 2026, dove tra un moto retrogrado e diretto, Plutone saltellerà dal Capricorno (dove si trova attualmente) all’Aquario, fino a stabilizzarsi nel 2026 nel segno dell’Aquario.
Verso Marzo approfondirò l’argomento con un bel articolo.

Parliamo invece di questo Sole in Aquario, che per molte persone ha dato del filo da torcere. Chi mi segue suoi social, saprà che da circa Settembre/Ottobre, leggendo la posizione degli astri e delle loro energie, continuavo a dire quanto tutto quel periodo fosse in preparazione di una ripartenza. Una sorta di ricalibrazione della propria bussola interiore.
In tutto quel periodo i vari pianeti retrogradi hanno provveduto a tenerci concentrati sul nostro essere più profondo, portando all’interno tutte le nostre sensazioni. C’è stata quasi una chiusura, forse necessaria, per permettere di far emergere tutte le nostre sensazioni ed emozioni, proprio in questo periodo.

Ed è proprio per questo motivo che, nonostante tutti i pianeti retrogradi siano tornati diretti, continuano a capitare situazioni pesanti, sgradevoli e a tratti confuse. Perché tutto ciò che c’era da risolvere ed elaborare al nostro interno, tutto ciò che abbiamo smosso in questi mesi, è emerso.
Quindi non c’è da stupirsi che in questo periodo, sfruttando le energie libertine e ribelli dell’Aquario, ci stiano succedendo situazioni anche surreali, dove emergono verità nascoste, esigenze nuove e bisogni diversi, che ci possono condurre verso altre direzioni, anche spronandoci a provare un cambio di rotta.

Personalmente ho sempre adorato le energie dell’Aquario, in quanto mio ascendente, l’ho sempre compreso molto, assecondando le sue energie.

Ammetto però che in congiunzione a tutti i movimenti astrologici passati, sta svolgendo un lavoro energetico importante, forse necessario per alcuni, anche se difficile e faticoso

Niente paura però, tutto questo periodo è una fase e come tutte le fasi hanno un inizio, uno svolgimento e una fine.

Per farvi comprendere meglio in che momento siamo vorrei precisare ancora il significato di “retrogrado”. Come mi ostino sempre a ripetere, le fasi retrograde non sono sinonimo di “sfortuna” ma semplicemente di “interno”, cioè tutto ciò che succede viene portato ed elaborato nel nostro profondo più che all’esterno in modo superficiale. Tutte le emozioni vengono elaborate dentro di noi e il più delle volte, senza lasciarle uscire o trasparire, risvegliando in noi sentimenti ed emozioni che fino a quel momento erano sconosciute o semplicemente ignorate.
Chi prende visione di questi movimenti interiori ed ha la volontà e la consapevolezza di elaborarli, può sfruttare le energie retrograde per mettere alla luce molti punti bui del proprio essere, giungendo ad una profonda conoscenza di sé.

D’altro canto chi viaggia brancolando nel buio di queste energie, e nella inconsapevolezza delle proprie emozioni lasciandosi trasportare dagli eventi, rischia di accumulare tensioni ed emozioni anche pesanti, creando una sorta di pentola a pressione interiore, pronta ad esplodere fuori da noi, una volta che il moto di queste energie torna “diretto” ovvero “al di fuori”.

Dunque come potrete intuire, questa è la fase del “di fuori” dove tutto ciò che è rimasto dentro ed in fondo a noi, è uscito. La modalità in cui questo periodo si sta manifestando a noi dipende molto dal modo in cui abbiamo vissuto l’anno precedente come abbiamo saputo sfruttare le energie retrograde di pianeti importanti come Plutone, Saturno, Urano e Marte, che mirano e portano alla crescita più profonda, karmica ed evolutiva del nostro essere. 

Tenete presente questo: non sempre ciò che appare come negativo o difficile e pesante, è necessariamente un male.
Specialmente ora, con queste energie, scrutate ciò che di più devastante vi può essere successo, e non dico di trovare a forza il lato positivo, perché effettivamente non sempre esiste un “lato positivo” di una vicenda, invece cercateci un insegnamento. Qualcosa del vostro cammino che karmicamente vi sta richiamando all’ordine, che sta attirando la vostra attenzione, anche nel modo più violento ed irruento. Non ignoratelo. Non andate avanti semplicemente sotterrando quella sofferenza, affrontatela, elaboratela, prendete in mano questa situazione per volgerla a vostro favore. E mi raccomando non esitate a chiedere un aiuto li dove ce ne fosse il bisogno. Non si è eroi a soffrire in silenzio in totale solitudine sperando che un girono quella situazione si risolvi da sola semplicemente sparendo magicamente, si è eroi accettando le proprie debolezze impegnandosi a salvare se stessi, migliorandosi giorno dopo giorno, passo dopo passo.

 

Tre Consigli per la Stagione dell’Aquario

 

 

✧ Concediti una Tregua
Queste energie rischiano di spingerci oltre i nostri limiti, osando un po’ di più, sopportando un po’ di più.
Non arrivare al punto limite, fermati prima.

 

✧ Sii Consapevole
delle emozioni che stai provando. Usa le energie dell’Aquario per connetterti alle tue vibrazioni più alte. Liberati dai tuoi stessi limiti e lascia andare ciò che in questo momento non ti è d’aiuto.

 

✧ Sperimenta la Solitudine
In questo momento passare del tempo da sole aiuta a ricaricare le proprie energie. Se ne senti il bisogno e il richiamo, isolati per un po’ e viviti il tuo tempo in solitudine. Ricordati però di avvisare chi ti è accanto, così da non scaturire preoccupazioni inutili.

 

“Sii te stesso/a. Un originale vale più di una copia” – Suzy Kassem 

e con questa citazione vi saluto care Anime con l’augurio che questa stagione dell’Aquario vi possa insegnare ad ascoltarvi mostrandovi la parte più ribelle e libera di voi stesse/i.

Nessun Commento

    Rispondi